Testo

Giornata in memoria di San Giuseppe Moscati e del Dott. Giovanni Ciancio all’Università Magna Graecia di Catanzaro

 

Venerdì 12 Aprile, alle ore 16.30, presso la Cappella Universitaria del Campus (III livello dell'Edificio delle Bioscienze), sarà celebrata una S. Messa in memoria dell’86simo anniversario della morte di San Giuseppe Moscati, presieduta da Don Antonio Varano, Cappellano Ospedaliero del Policlinico di Germaneto. Un’occasione per l’apprendimento, la riflessione e il confronto sulle virtù, la sensibilità e l’ infinita umanità del Medico napoletano a cui l’Università degli studi “Magna Graecia” di Catanzaro ha deciso di dedicare la propria Cappella ospitante una reliquia (frammento di camice) del Santo. Durante la stessa Celebrazione verrà ricordato, a tre mesi dalla prematura scomparsa, il Dott. Giovanni Ciancio, medico di famiglia a Catanzaro, Marcellinara e Tiriolo, nato in provincia di Messina nel 1954 ma ormai da lunghi anni  operativo nel capoluogo di regione. San Giuseppe Moscati, nato a Benevento 74 anni prima e morto a Napoli a soli 47 anni, si distinse in vita per la dedizione amorevole e assidua ai malati, in particolare ai più umili, quelli che non avevano i mezzi per sostenere i costi delle cure. Con Moscati si manifestò a pieno quella “umanizzazione” della Medicina alla quale oggi la pratica clinica fa costante riferimento con la presa in carico globale della persona malata, nei suoi bisogni di cure fisiche e di benessere psicologico e spirituale. Stessa linea professionale adottata fino alla fine dal Dott. Giovanni Ciancio, uomo che si è sempre speso nel sociale con grande generosità, tra impegni lavorativi, associativi e politici. Tra i principali incarichi ricoperti : componente del Consiglio comunale e Direttore Sanitario “AVIS” a Marcellinara.

            info: http://www.unicz.it