Testo

Testo

Comunicato stampa

Giornata in memoria delle vittime dell’AIDS all’Università Magna Graecia di Catanzaro

In occasione della 47 ͣ Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, Lunedì 6 Maggio, alle ore 16.00, l’Aula Magna A del Campus Salvatore Venuta (Edificio delle Bioscienze-Corpo H, livello -1), ospiterà una manifestazione culturale in memoria delle vittime dell’AIDS. Si discuterà di Aids, prevenzione, cause, dati epidemiologici ma soprattutto di un programma importante mondiale: DREAM.

DREAM, progetto benefico della Comunità di Sant'Egidio, movimento di laici a cui aderiscono più di 60.000 persone nel mondo, lotta da anni contro l'AIDS in diversi paesi africani unendo prevenzione e terapia e fornendo gratuitamente le cure antiretrovirali.

Dopo i saluti di Sebastian Ciancio, Presidente della F.U.C.I. (Federazione Universitaria Cattolica Italiana) di Catanzaro, interverranno: uno tra gli ideatori del programma DREAM - il Dott. Michelangelo Bartolo, il Prof. Tullio Barni - Professore Ordinario di Anatomia Umana presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro e il Prof. Carlo Torti - Direttore dell’Unità Operativa di Malattie Infettive del Policlinico “Mater Domini” di Catanzaro.

Contenitore dell’evento sarà la presentazione del romanzo autobiografico del Dott. Bartolo: “La nostra Africa. Cronache di viaggio di un medico euroafricano” e la presentazione ufficiale della nascente “Comunità di Sant’Egidio, sezione Catanzaro”. Modererà Enzo Amoruso, da anni funzionario presso le “Librerie Paoline”.

Da cornice, la poesia e i versi di Sebastian Ciancio e di Hervè Guibert, scrittore francese morto di AIDS nel 1991. Voci recitanti: Antonio Belsito e Luana Posella della compagnia catanzarese “TeatroStudio’99”.

Hanno aderito alla manifestazione diverse associazioni : “Comunità di Sant’Egidio”, “F.U.C.I. Catanzaro”, “S.I.S.M. Catanzaro”, “FIDAPA Catanzaro-Commissione Young”, “Universo Minori” e “Tribunale per la tutela dei diritti dei cittadini e dei malati A.ge.v-MCL” di Catanzaro.

 ESCAPE='HTML'