ESCAPE='HTML'

Testo

Uni Sud

6 agosto 2012

Niente più decadenza per gli studenti della 509 alla Unipa

http://www.controcampus.it/wp-content/uploads/2012/08/niente_piu_decadenza_per_gli_studenti_alla_unipa-300x200.jpgBuone notizie dall’Università di Palermo per gli studenti della 509: sono state sospese da parte del Senato Accademico, tutte le delibere precedentemente emanate in merito allo status di decadenza degli studenti degli ordinamenti precedenti al D.M. 270.

Lo comunica Ruggero D’Amico, uno dei componenti del Consiglio degli studenti dell’ateneo palermitano.

Gli studenti iscritti prima dell’entrata in vigore dell’ordinamento 270, il Decreto Gelmini che tutti gli studenti italiani conoscono bene, ma che ancora non hanno terminato gli studi, possono finalmente tirare un sospiro di sollievo ed riottenere considerazione da parte dell’università.

Come è avvenuto in molti atenei italiani infatti, con l’entrata in vigore del Decreto Gelmini le modalità di esame e i corsi delle varie discipline sono stati modificati e riadattati, seguendo la logica della riduzione delle materie per ogni corso di laurea ma con un conseguente aumento di crediti per ciascuna.

Molti studenti della 509 si sono ritrovati a doversi adattare al nuovo ordinamento incontrando non poche difficoltà, da un lato perché il carico di lavoro per ogni esame veniva aumentato anche per chi ancora sosteneva esami secondo l’ordimento precedente, dall’altro ogni servizio e genere di  offerta didattica per gli studenti della 509 è andata scomparendo. All’Università di Palermo tali studenti sono perciò definiti “Decadenti”, con il rischio di perdere lo status di studente.

Per questa ragione il Consiglio degli studenti insieme a UniAttiva e ai rappresentanti degli studenti nel Senato Accademico di Unipa, hanno fatto pressione sugli organi di governo dell’ateneo, affinché venisse allungato a otto anni dalla data dell’ultimo esame sostenuto il tempo per poter terminare gli studi prima di perdere lo status di studente.

In questo modo si è potuto evitare che i precetti  del provvedimento che stabilivano lo status di Decadenza  non avessero conseguenze gravi per molti ragazzi della 509 iscritti all’ateneo palermitano, specialmente per quanto riguarda i danni che poteva causare l’espetto retroattivo del provvedimento.

Le agevolazioni previste per l’ordinamento 509 potranno inoltre essere mantenute per tutti gli studenti immatricolati prima dell’entrata in vigore del D.M. 270. I giovani avranno modo di laurearsi usufruendo in proporzione degli stessi servizi degli studenti della 270.

fonte foto :http://attualita.tuttogratis.it/

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

Silvia Pasquinelli  

© Riproduzione Riservata

 

 

 

 

 

 

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

Vota la bellezza raccontata in una foto

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg
  • http://www.controcampus.it/wp-content/plugins/wp-socializer/public/social-icons/wp-socializer-sprite-mask-16px.gif
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email

Articolo letto 643 volte.

Commenta questo articolo!

  •  
  •  
  •  

Comments

comments

Powered by Facebook Comments